12 regole per la prevenzione delle vene varicose

Qualsiasi malattia è più facile da prevenire che da curare. Ad esempio, la prevenzione delle vene varicose proteggerà dallo sviluppo di una malattia spiacevole. Questo può essere fatto a casa, senza seri tempi e costi fisici. I tuoi sforzi saranno ripagati con gambe belle e sane.

La malattia delle vene era nota nell'antico Egitto. Ma questo problema è stato trattato in modi piuttosto barbari: i vasi convessi sono stati cauterizzati e le gambe sono state avvolte strettamente con un pezzo di stoffa.

La medicina moderna offre un trattamento più umano e indolore. Le cause delle vene varicose sono anche note:

  • predisposizione genetica:
  • cattive abitudini (fumo, alcol);
  • uso frequente di scarpe e vestiti stretti;
  • mancanza di attività fisica.

Sulla base di questi fattori, sono state sviluppate misure preventive per prevenire la malattia o evitarne l'esacerbazione.

pesantezza alle gambe con vene varicose

Regole semplici

Come prevenire la comparsa di vene varicose sulle gambe? Per non sentire i sintomi della malattia, segui questi semplici consigli.

  • Indossa scarpe comode e comode con un tacco non superiore a 6 cm Lascia uno stiletto alto per eventi speciali.
  • Muoviti e cammina di più, usa le scale invece dell'ascensore.
  • Innamorati del ciclismo, perché cavalcare un cavallo di ferro donerà salute e bellezza alle tue gambe.
  • Fai ginnastica, muovendo i piedi a sinistra e a destra, in cerchio in direzioni diverse. Devi anche alzarti sui talloni e sulle dita dei piedi. Tali procedure possono essere eseguite a casa.
  • Il nuoto è una buona prevenzione delle vene varicose.

Le attività proibite includono il sollevamento pesi e il sollevamento di carichi pesanti, compresi enormi sacchi di generi alimentari che devono essere portati dal negozio.

meditazione per prevenire le vene varicose

Come prevenire le vene varicose: un approccio integrato

Le vene varicose non sono solo una malattia, sono un riflesso del tuo stile di vita e dello stato del corpo nel suo insieme. La prevenzione delle malattie venose richiede un approccio più approfondito: correzione nutrizionale, corretta organizzazione del lavoro e del tempo libero, individuazione di potenziali minacce e cause di indebolimento vascolare, esami regolari da parte dei medici.

Ecco alcune misure preventive per le vene varicose.

  1. Terapia compressiva. Si tratta di intimo correttivo, ovvero calze elastiche, golf e collant.
  2. Normalizzazione del peso. I chili in più contribuiscono allo sviluppo delle vene varicose sulle gambe e il trattamento non darà l'effetto atteso.
  3. Per smettere di fumare. Le pareti dei vasi sanguigni risentono fortemente dell'impatto negativo di questa cattiva abitudine.
  4. Massaggio ai piedi. Anche a casa, puoi massaggiare autonomamente le gambe dal piede all'inguine con movimenti leggeri per cinque minuti. L'automassaggio è meglio farlo dopo una piccola carica. Questa procedura è importante come prevenzione. In presenza di una malattia con complicazioni, il massaggio è controindicato.

    Per prevenire il verificarsi di questo problema, gli esperti raccomandano di sottoporsi periodicamente a corsi di massaggio lombare con un chiropratico e un massaggiatore professionista. Insieme, le tue azioni saranno molto più piacevoli ed economiche rispetto al trattamento della malattia.

  5. Gli sport. Come evitare le vene varicose se hai un lavoro sedentario? Iscriviti all'aerobica, corri al mattino, nuota e vai in bicicletta. L'attività fisica dovrebbe essere moderata in modo che non ci sia uno stress eccessivo sulle gambe. A casa, puoi eseguire l'esercizio "bicicletta". Man mano che l'allenamento aumenta, mantieni le gambe il più basse possibile. Ciò aumenta l'efficacia dell'esercizio. Conduci uno stile di vita attivo, perché è importante non solo per la salute delle vene delle gambe, ma anche per il buon umore.
  6. procedure igieniche. È necessario monitorare la pulizia degli spazi tra le dita dei piedi, perché eventuali microtraumi, abrasioni, calli, formazioni fungine e dermatite da pannolino sono possibili cause di vene varicose. Quando appare una ferita, è necessario eseguire il trattamento necessario: trattarla con una soluzione al 3% di perossido di idrogeno, lubrificare la pelle attorno all'area danneggiata con iodio e applicare una benda antisettica.

    Per le gambe, i medici consigliano di fare un bagno caldo con sale e olio essenziale di pino o una doccia di contrasto. Al mattino, bagnare gli arti fino alla caviglia con acqua sufficientemente fresca dalla doccia. È buono per la prevenzione e il trattamento delle vene varicose.

  7. Rafforzare le pareti delle vene. Un flebologo esperto ti dirà come prevenire le vene varicose con l'aiuto di farmaci venotonici. Il corso deve essere frequentato 2-3 volte l'anno.
  8. Sbarazzarsi dello stress. Stanchezza cronica, superlavoro e depressione sono i motivi per cui le vene delle gambe non riescono a far fronte al loro lavoro. Chiedi un consulto con un neurologo che ti prescriverà medicinali ed erbe calmanti che puoi preparare a casa. Idromassaggio e massaggio rilassante aiuteranno a calmare il sistema nervoso. Impara a non prendere tutto a cuore.
  9. dieta speciale. Sostituisci i grassi animali con quelli vegetali. Consuma olio d'oliva, che contiene acidi omega-3 che migliorano il flusso sanguigno. È utile usare un po' di miele la sera, sciogliendolo in bocca. Se sei allergico ai prodotti delle api, sostituiscili con tè al ginseng o alla citronella.
  10. Funzionalità intestinale normale. La stitichezza può portare a vene varicose, perché sforzando, blocchi il flusso sanguigno nelle vene delle gambe. Per i normali movimenti intestinali, mangia più fibre (verdure fresche, frutta, cereali, verdure). Evita cibi piccanti, affumicati e raffinati, quindi non sorgeranno problemi. Se la dieta non ha aiutato, è necessario contattare un gastroenterologo che prescriverà il trattamento necessario.
  11. Lavoro corretto. Quando scelgono una professione, di norma, sono guidati dai propri talenti e abilità. Il lavoro fisico intenso, lo stare seduti e in piedi prolungati sono tra i fattori di rischio che provocano la comparsa di malattie delle vene. Se hai ricevuto una predisposizione alle vene varicose o hai già questa malattia, seleziona attentamente un lavoro, ponendo l'accento sulle condizioni di lavoro. Per chi sta seduto tutto il giorno, sarà utile conoscere esercizi speciali per normalizzare il flusso sanguigno. Prova a mettere periodicamente i piedi su una sedia o su un supporto speciale, preferibilmente togliendoti le scarpe. Ogni 2 ore, alzati e alzati in punta di piedi, strappando i talloni. Questo contrae i muscoli del polpaccio, che a loro volta aumentano il flusso sanguigno, eliminando la congestione nelle vene. Come evitare le vene varicose mentre si lavora in ufficio? Muoviti al lavoro, da un piano all'altro, prova a salire le scale, dimenticandoti dell'ascensore. Sbarazzati della cattiva abitudine delle gambe incrociate. Quindi pizzichi le vene e le vene varicose non ti faranno aspettare. Chi lavora in piedi dovrebbe allungare le gambe un po' ogni ora per cinque minuti. Puoi arrampicarti in punta di piedi o accovacciarti.
  12. Scelta adeguata delle scarpe. A casa, prova a camminare a piedi nudi per allungare i piedi. Si consiglia di andare al lavoro solo con scarpe comode con zeppa o tacco medio.
diagnosi ecografica delle vene varicose

Diagnosi - vene varicose

Se non è stato possibile evitare l'insorgenza della malattia, è necessario organizzare la giornata in modo che il carico sulle vene sia minimo. I consigli di cui sopra sono completamente adatti a te, vale la pena consultare un medico solo sul massaggio. Per prevenire il ripetersi delle vene varicose nelle gambe e il suo trattamento, è necessario seguire una serie di suggerimenti.

  • Riposa con gli arti inferiori sollevati. Per fare questo, alza il bordo del letto o metti un rullo per le gambe, in modo da migliorare il deflusso del sangue venoso. Questo deve essere fatto per una breve pausa durante il giorno e quando si va a letto.
  • Non indossare calze, gambaletti e calze con elastici stretti, perché contribuiscono a comprimere le vene, causando gonfiore alle gambe. È anche meglio non indossare prodotti in nylon, poiché provocano prurito e irritazione della pelle. Se inizi a pettinare questi punti, puoi introdurre un'infezione, che causerà infiammazioni o flebiti. Astenersi da biancheria intima e vestiti attillati, è meglio dare la preferenza alle forme larghe.
  • Dai la preferenza a scarpe comode con un tacco fino a 4 cm Se hai i piedi piatti, usa i plantari.
  • Con le vene varicose sulle gambe, non puoi cambiare drasticamente il clima, perché le cadute di pressione e le variazioni della temperatura dell'aria creano un carico sui vasi sanguigni. Si consiglia di pianificare una vacanza in luoghi il cui clima è vicino alla propria zona di residenza.
  • Fai attenzione al raffreddore e al surriscaldamento.

Fisioterapia

A casa, fai semplici esercizi che aiuteranno a prevenire un'esacerbazione della malattia.

Immediatamente dopo il risveglio, non puoi alzarti con uno scatto acuto dal letto. Le vene nelle gambe devono essere preparate per il "passaggio" dalla posizione verticale a quella orizzontale. Per prima cosa, ruota i piedi in un cerchio, a sinistra, a destra. Piega e distendi le gambe alle articolazioni del ginocchio e dell'anca. Fai cyclette. Dopo 5-10 minuti di esercizio per le gambe, puoi alzarti.

Ripeti la ginnastica prima di andare a letto, perché in questo modo migliori il deflusso del sangue, riducendo il gonfiore. Questo è buono sia come prevenzione che come trattamento.

Prevenire le vene varicose o prevenirne l'esacerbazione richiede lo sviluppo dell'abitudine di camminare per circa 30-40 minuti prima di coricarsi. Seduto davanti alla TV e al computer, contribuisci al ristagno del sangue e, di conseguenza, al blocco dei vasi sanguigni nelle gambe (trombosi).

Quando si diagnosticano le vene varicose, è necessario fare educazione fisica due volte al giorno, che può essere descritta come trattamento non farmacologico. Gli esercizi sono abbastanza semplici e facili da eseguire a casa.

Coloro che hanno subito un intervento chirurgico alle vene varicose o un trattamento di scleroterapia dovrebbero visitare un flebologo una volta all'anno. Il medico controllerà le condizioni delle gambe, prescriverà un esame ecografico, dopo di che prescriverà farmaci o fornirà raccomandazioni che devono essere eseguite a casa.