Vene varicose nelle gambe: tutto sulla malattia e sui metodi di trattamento

Ragazza con le gambe senza vene varicose

Le vene varicose nelle gambe (VVV) sono il flagello della società moderna. E se prima le donne soffrivano di vene varicose, per usare un eufemismo, "invecchiato", ma oggi la malattia "ringiovanita" e ha cominciato a colpire anche le ragazze giovani.

Cosa possiamo dire, anche gli uomini spesso hanno iniziato a consultare un medico con denunce di vene dilatate nelle gambe. Perché sta succedendo questo, cosa sono le vene varicose, quali sono i sintomi, quale dovrebbe essere il trattamento, i prezzi, questo sarà discusso nel nostro articolo.

Cosa sono le vene varicose nelle gambe? (VRV)

Le vene varicose o vene varicose sono un cambiamento nelle dimensioni delle vene delle gambe in lunghezza e larghezza, che è accompagnato da un assottigliamento della parete venosa e dalla comparsa di "nodi".

Ciò accade quando le vene non funzionano correttamente. A causa di una diminuzione del tono, c'è una violazione del flusso sanguigno.

Le vene hanno valvole unidirezionali che impediscono al sangue di rifluire. Quando queste valvole falliscono, il sangue inizia a raccogliersi nelle vene invece di spostarsi verso il cuore. Pertanto, le vene si espandono.

Come risultato delle vene varicose, il sangue ristagna, portando gradualmente alla deformazione dei vasi.

Le vene sembrano poco attraenti: chiunque abbia visto e incontrato, lo sa! Macchie larghe e bluastre sulle gambe e sui glutei costringono le donne a indossare gonne lunghe fino al pavimento anche in estate. Questi sono tutti segni di vene varicose che necessitano di un trattamento immediato.

Ogni giorno, le nostre gambe lavoratrici devono affrontare la forza di gravità. Colpisce il flusso sanguigno, a causa dei problemi con cui si forma la malattia.

Di per sé, questa forza è utile, specialmente per organi e sistemi situati sopra il cuore. Ma per le gambe e i vasi sanguigni - non proprio.

Le statistiche mostrano che le vene varicose si verificano nel 10% delle persone, il 90% di loro sono donne.

7 ragioni principali per la comparsa di VRV

Ci sono diverse cause chiave delle vene varicose nelle gambe:

  1. Danni alle valvole venose.Inoltre, può essere ereditario o acquisito in natura. Questo porta a un trabocco di sangue nelle vene.
  2. Permanenza prolungata del corpo in posizione eretta(lavoro in piedi).
  3. La presenza di eccesso di peso e un eccesso di colesterolo nel corpo.In questo caso, nelle vene si formano placche di colesterolo che impediscono il passaggio del fluido sanguigno attraverso tutti i vasi.
  4. Alta pressione sanguigna, che si osserva con la tensione muscolare, nel processo di andare in bagno, sollevando masse pesanti, durante la gravidanza.
  5. Disturbi ormonali e problemi endocrini.Questo spiega il motivo per cui la malattia si manifesta nella pubertà, durante la gravidanza o la menopausa.
  6. Patologie del sistema nervoso.La condizione della parete venosa è influenzata dalle terminazioni nervose presenti in essa. A causa del costante danno alle tossine (alcol, pillole, sigarette), la pressione nelle vene aumenta, il che influisce sul principio delle terminazioni nervose.
  7. Presenza di malattie di fondo- tumori, cicatrici, traumi, costipazione, tosse.

Solo un flebologo può determinare la vera causa delle vene varicose, che dovrebbe essere contattato ai primi segni della malattia, poiché è impossibile posticipare il trattamento delle vene varicose.

Il 25% degli uomini e delle donne ha segni di BPV

Avere un problema è molto comune, soprattutto nelle donne. Circa il 25% di tutti gli adulti ha le vene varicose. Nella maggior parte dei casi, questa patologia appare sugli arti inferiori.

Puoi determinare il fatto che hai questo problema utilizzando diversi punti di riferimento:

  • cambiamento di colore sulle gambe: ora non sono bluastre, ma viola, blu scuro;
  • l'aspetto della pigmentazione della pelle marrone nell'area delle gambe e delle caviglie;
  • comparsa regolare di intenso dolore alle gambe;
  • crampi episodici agli arti inferiori, più precisamente, ai muscoli;
  • le vene con vene varicose nella fase iniziale si ispessiscono;
  • i difetti ulcerativi compaiono nelle articolazioni e sulla pelle delle gambe.

Tutti questi segni sono individuali. Se presente, è necessario diagnosticare la malattia. Se la diagnosi è confermata, non esitare con il trattamento.

All'inizio, le vene dilatate provocano solo inconvenienti estetici e nel tempo, con le minime complicazioni, c'è il rischio di danni alle vene e ai vasi sanguigni. Il trattamento tempestivo delle vene varicose è importante.

Le vene del ragno sulle gambe sono un segno di vene varicose

Molte persone credono erroneamente che se gli uomini indossano scarpe basse e non portano bambini, la malattia delle vene varicose li aggirerà. In effetti, è così se visto dal punto di vista della fisiologia.

Ma non dimenticare altri fattori e ragioni, ad esempio, come portare pesi, lavorare sodo in palestra, essere in sovrappeso, caratteristiche genetiche, mancanza di mobilità.

In generale, ci sono molte ragioni per affrontare questa malattia. Molto spesso, le vene varicose colpiscono gli uomini dopo 40 anni. È accompagnato dai seguenti sintomi:

  1. Sensazione di tensione muscolare.
  2. Allargamento della caviglia e del polpaccio.
  3. La comparsa di piccole ulcere sulle gambe.
  4. Dolori doloranti e lancinanti.

In generale, la manifestazione dei sintomi e il trattamento delle vene varicose negli uomini è simile alla malattia di una donna. Si consiglia di vedere le foto di altre persone per capire che aspetto hanno le vene varicose.

Quali sono il pericolo e le complicazioni della malattia?

Se non c'è trattamento, la patologia ha un effetto negativo su tutto il corpo. Le vene varicose non solo danno luogo a difetti estetici (sono elencati sopra), ma portano anche a complicazioni più gravi nel corpo:

  • malattia metabolica;
  • eczema;
  • l'aspetto di un coagulo di sangue;
  • gonfiore delle gambe;
  • mancanza di nutrizione nelle cellule e nei tessuti;
  • pigmentazione della pelle.

L'aumento della pressione comporta un movimento sempre più lento del sangue attraverso il corpo. I suoi coaguli si depositano nelle gambe e interrompono l'estetica delle gambe sia maschili che femminili. Nel frattempo i tessuti accumulano sostanze tossiche che agiscono come sottoprodotti metabolici.

Se inizi il trattamento, c'è la possibilità di sviluppare una malattia più complessa: l'insufficienza venosa.

Ci sono diverse condizioni a cui le vene varicose portano: ulcere cutanee, eczema, forti emorragie, intasamento da un coagulo di sangue, edema persistente, dermatite cutanea, malnutrizione delle cellule e dei tessuti delle gambe, aumento della pigmentazione della pelle.

4 possibili metodi diagnostici

Spesso le persone non vanno a vedere un medico nelle fasi iniziali dello sviluppo della malattia. Attribuiscono le sensazioni dolorose che sono apparse alla stanchezza dopo il travaglio fisico, ai cambiamenti legati all'età, ma non alle vene varicose.

Diagnosi delle vene varicose nelle gambe

Ma quando la condizione peggiora, compaiono chiari segni di vene varicose, allora puoi spesso incontrare persone in clinica. Spesso, un medico esperto è in grado di determinare la presenza di una malattia, tenendo conto dei sintomi, e quindi prescrivere un trattamento.

Per confermare la diagnosi, possono essere prescritte ulteriori misure diagnostiche:

  1. Dopplegrafia ultrasonica.Tale esame è spesso prescritto per le vene varicose.
  2. Flebomanometria.Con l'aiuto di un tale evento, puoi studiare la pressione venosa interna.
  3. Scansione fronte-retro.Questa procedura aiuta a determinare le condizioni delle pareti e delle valvole.
  4. Flebografia.Il medico inietta uno speciale agente di contrasto nelle vene, dopo di che viene eseguita una radiografia, che aiuterà a studiare il flusso sanguigno, per tracciare come il sangue si muove attraverso le vene.

Esistono altre procedure diagnostiche che un medico può prescrivere nei casi gravi di vene varicose. Ma spesso 1-2 eventi sono sufficienti.

Raccomandazioni per la prevenzione

Non si può fare a meno di un trattamento adeguato delle vene varicose, in pratica non ci sono ancora stati casi in cui la malattia si è trasmessa da sola. Ma ci sono diverse cose che puoi fare per alleviare i sintomi e migliorare le tue condizioni generali.

  1. Muoviti il più possibile con un esercizio regolare. Cambia la posizione del tuo corpo quando ti senti stanco.
  2. La prima misura del trattamento è la scelta dei collant compressivi, che riporteranno le condizioni delle gambe alla normalità e miglioreranno il loro aspetto.
  3. Fare bagni speciali la sera. Il fatto è che fare la doccia al mattino può portare a ritenzione di liquidi, disturbi del flusso sanguigno e dolore.
  4. Segui il tuo stile di vita durante la gravidanza: mangia bene, mangia più frutta e verdura per evitare le vene varicose.

Chi è un flebologo e come può aiutare?

Ai primi segni di vene varicose, vale la pena contattare un flebologo che diagnosticherà e prescriverà un trattamento. Nella fase iniziale, il medico prescrive farmaci che alleviano le condizioni generali e aumentano il tono delle vene.

Ma se la malattia è in corso, è necessaria un'operazione per rimuovere la vena ingrossata, dopodiché è necessario prepararsi per la riabilitazione.

I compiti chiave del trattamento delle vene varicose sono i seguenti:

  • rimozione del processo infiammatorio;
  • rafforzare il muro delle vene;
  • aumento del flusso sanguigno;
  • terapia delle complicanze.

Abbastanza spesso, i medici prescrivono tali medicinali per il trattamento se trovano vene varicose:

  1. Venotics.Dopo il loro utilizzo, le pareti delle vene diventano più elastiche, la struttura viene ripristinata e la circolazione sanguigna migliora.
  2. Anticoagulanti.Provocano una diminuzione della coagulazione del sangue, che protegge una persona dai coaguli di sangue.
  3. Vari unguenti e creme.Tonificano l'area interessata.
  4. Agenti antipiastrinici.I medicinali provocano lo scioglimento dei coaguli di sangue.

Chirurgia per le vene varicose

Qualche tempo fa, questo tipo di trattamento è stato molto traumatico, ma la tecnologia attuale lo ha reso più delicato. Per eseguire misure per rimuovere le vene, viene utilizzata un'apparecchiatura endoscopica, inserita attraverso una puntura.

Molto spesso, l'operazione (chiamata flebectomia) viene eseguita in anestesia locale, tranne nei casi avanzati. Non ci sono praticamente punti di sutura postoperatori.

Quando viene rilevata questa malattia, viene spesso prescritta la scleroterapia. Questo è un trattamento che prevede l'introduzione in vena di un farmaco speciale che ha un effetto sclerotico.

Di conseguenza, le pareti delle vene aderiscono, lungo le quali si interrompe il flusso sanguigno. La procedura stessa viene eseguita in anestesia. La biancheria intima a compressione viene utilizzata dopo il trattamento.

Per curare la malattia, il medico può utilizzare la coagulazione a radiofrequenza. L'operazione stessa viene eseguita utilizzando gli ultrasuoni, dopodiché si arresta il reflusso, che avviene attraverso una vena sottocutanea. Dopo la procedura, non è necessario rimanere in un ambiente stazionario.

Tra i metodi moderni, il trattamento laser delle vene varicose è popolare. I prezzi dipendono dal tipo di clinica e dal grado della malattia.

Trattamento laser delle vene varicose

Domanda risposta

Qual è la prognosi di questa malattia?

Sfortunatamente, questa patologia non è facilmente curabile. Come dimostra la pratica, nell'80% delle persone, la malattia si sviluppa di nuovo anche dopo un metodo di rimozione chirurgica. Pertanto, è importante iniziare a trattare la malattia il prima possibile, anche nella fase iniziale. La prognosi nei casi avanzati è spesso deludente e dipende da malattie concomitanti.

Quando dovresti andare dal medico per rilevare la patologia nei primi casi?

Se le tue gambe iniziano a stancarsi rapidamente, si gonfiano, senti pesantezza, allora dovresti andare dal dottore. Questi sono i primi segnali dello sviluppo della patologia. In futuro, inizieranno a comparire le vene dei ragni, il che indica il ristagno.

Quanto è importante l'esercizio per le vene varicose?

La ginnastica è una fase integrante nel trattamento della patologia, nella sua prevenzione. Molte persone ne sottovalutano i benefici. A proposito, molti medici consigliano di fare regolarmente la "cyclette", anche se non si ha una malattia. Questo proteggerà le tue gambe dai problemi vascolari.

Terapia conservativa per le vene varicose

Sulla base dei fattori causali nello sviluppo della malattia, al paziente vengono prescritte alcune tattiche di trattamento:

  • selezione del set ottimale di esercizi per combattere l'eccesso di peso;
  • la nomina di un corso di terapia fisica;
  • esclusione di uno sforzo fisico eccessivo;
  • conduzione di eventi di massaggi;
  • correzione del regime e della dieta;
  • prendendo complessi vitaminici speciali.

Per migliorare la condizione degli arti inferiori con vene varicose, il medico può raccomandare al paziente di indossare indumenti compressivi. È necessario prestare attenzione alla nutrizione: è meglio escludere carni affumicate, cibi troppo grassi, cibi fritti.

Un'attività fisica moderata, che consiste in andare in bicicletta, correre e persino camminare, sarà utile per questa malattia. Con le vene varicose, non dovresti andare alle saune.

Il potere dei rimedi popolari contro le vene varicose

I pomodori verdi sono utili per le vene varicose. La terapia consiste nel legare le fette di pomodoro alle vene fino a quando non sono mature.

La popolarità di questo metodo sta nel fatto che con il caldo le vene iniziano a "ronzare" ancora di più, gonfiandosi di più. Allo stesso tempo, i pomodori iniziano a cantare e non sarà difficile per te trovare un farmaco del genere.

Pomodori verdi per vene varicose

I semi di Datura sono spesso usati anche per i trattamenti domiciliari. Secondo rinomati erboristi, sono rimedi efficaci per il trattamento delle vene varicose.

Per la terapia viene utilizzato un infuso di droga a base di vodka, vengono realizzati speciali impacchi da applicare alle gambe doloranti.

Semi di Datura per il trattamento delle vene varicose a casa

Infuso a base di ippocastano e vodka. Per fare questo, prendi due cucchiai di fiori di piante, vengono versati con mezzo litro di alcol, infuso per 2 settimane. Dopo aver passato l'infuso attraverso la rete, può essere consumato in un cucchiaio dopo i pasti due volte al giorno.

Ippocastano per la preparazione dell'infuso da VRV

I succhi di frutta e verdura appena spremuti sono utili non solo per fluidificare il sangue, ma anche per migliorarne la circolazione, puoi anche leggere su questo nelle recensioni. Per questo, vengono utilizzate le seguenti miscele: spinaci, carote, barbabietole o carote, sedano, prezzemolo.

Succhi di frutta e verdura appena spremuti per migliorare la circolazione sanguigna

Se decidi di rivolgerti a rimedi popolari provati, dovresti consultare il tuo medico.

Prevenzione

Le misure preventive per le vene varicose comportano l'uso di agenti compressivi, il controllo degli indicatori di peso corporeo, l'astinenza da sigarette e alcol.

È inoltre necessario un regolare massaggio ai piedi, una maggiore attività fisica, procedure di igiene del corpo, una doccia di contrasto e una dieta corretta.

Devi alternare lavoro e riposo. Quando una persona è seduta, non dovresti incrociare le gambe o appoggiarle una sopra l'altra. Il fatto è che tali posture interferiscono con la normale circolazione sanguigna e portano a questa malattia.

Se una persona è costretta a stare seduta per molto tempo, è necessario alzarsi periodicamente e cambiare posizione.

È meglio non indossare biancheria intima e vestiti stretti, provocano vene varicose. Anche i tacchi alti, amati dalle donne, non servono a niente. Si consiglia di provare a indossarli di meno.

Opinione di un esperto

  • "La scleroterapia è particolarmente rilevante nelle fasi iniziali dello sviluppo della patologia. È allora che questo metodo mostra risultati notevoli e non ci sono segni sulle gambe. Il trattamento laser è notevolmente tollerato dalle persone, ma dopo dovrai passare attraverso una piccola riabilitazione. Una persona può provare lividi, dolore, febbre. Ma questi sono inconvenienti temporanei. I FANS sono spesso prescritti dai medici. In rari casi, tendono al metodo chirurgico ".
  • "Se è stato eseguito un trattamento laser, si consiglia ai pazienti di seguirlo a piedi, ma non dimenticare le calze a compressione. La patologia stessa non rappresenta un pericolo per la vita umana, il che non si può dire delle sue complicazioni, che provoca. Ad esempio, questa malattia può portare al tromboembolismo. E questa patologia spesso porta alla morte ".

Le vene varicose, se non trattate, possono portare a complicazioni. Pertanto, se vuoi preservare la bellezza e la salute dei tuoi piedi, presta attenzione ai minimi cambiamenti e consulta un medico in tempo.

E ancora meglio: condurre uno stile di vita che ti salverà dalla patologia. Vi auguriamo buona salute e benessere!